logo

Esclusiva Veneta Cucine: La tua sicurezza prima di tutto!

Per ovviare al problema del surriscaldamento che si potrebbe sviluppare sotto il piano cottura ad induzione, Veneta Cucine inserisce un pannello isolante che permette di mantenere un’aerazione sufficiente in tutta la zona.

Ormai sempre più diffuso nelle cucine di nuova generazione, il piano cottura ad induzione rappresenta l'evoluzione moderna dei vecchi fornelli a gas, da sempre fedeli alleati in cucina.
Cucinare bene non è solo una questione di abilità personale: contano anche i supporti tecnici. Si può certamente fare meglio se in cucina si ha a disposizione un piano cottura che permette, per esempio, di regolare in maniera precisa la potenza della fiamma o di cuocere in modo uniforme, grazie a un’equilibrata distribuzione del calore.
I nuovi piani cottura ad induzione sono bellissimi oggetti di design, moderni ed eleganti. E hanno, almeno, due ulteriori grandissimi vantaggi: una indiscussa praticità di pulizia ed una maggiore velocità di cottura degli alimenti.


I piani cottura ad induzione non hanno bisogno di impianti del gas e non generano fiamme; l’unica cosa che si riscalda è il recipiente. Bisogna tenere in considerazione, però, che oltre che nella zona cottura, una parte del calore si sviluppa sotto lo stesso piano ad induzione e potrebbe danneggiare il top o eventuali materiali posizionati all’interno della base.


Per ovviare al problema, Veneta Cucine inserisce proprio al di sotto del piano, un pannello isolante che funge da schermo. Questa soluzione viene associata ad una particolare lavorazione presente sui top (sia su quelli in laminato che su quelli in quarzo) che permette di mantenere un’aerazione sufficiente in tutta la zona. Anche la schiena della base sulla quale è posizionato il piano viene ribassata. Un’ulteriore accortezza per evitare problemi di ventilazione.